Spurghi Casentinesi. La tempestività e l’efficacia negli interventi caratterizzano tutti i servizi di Spurghi Casentinesi. Inoltre, l’ampia disponibilità di mezzi e persone consente all’azienda di fronteggiare qualsiasi tipo di emergenza ecologica e ambientale.

La garanzia di professionalità è data dalla trentennale esperienza nel settore che ha reso Spurghi Casentinesi un vero e proprio punto di riferimento nel settore degli spurghi di pozzi neri per privati e aziende nel territorio di Firenze e provincia.

I Nostri Servizi

SPURGO

spurgoRiferimenti legislativi

Spurghi Casentinesi, con sede a Scandicci, in provincia di Firenze, si occupa di spurghi di fognature e pozzi neri agendo nel pieno rispetto delle normative: le condizioni di utilizzo dei pozzi neri sono fissate dalla deliberazione del 4 febbraio 1977, art. 62, comma 7, che stabilisce che possono farne uso le abitazioni o i locali privi di dotazione idrica interna, o con dotazione idrica giornaliera non superiore ai 30/40 litri – sono esclusi scarichi di lavabi, di cucina e lavanderia.

Caratteristiche strutturali dei pozzi neri

Le pareti e il fondo del pozzo nero devono essere a perfetta tenuta, e la realizzazione deve rendere agevole l’immissione dei reflui e lo svuotamento periodico; inoltre, esso deve essere ubicato all’esterno dei locali a distanza di 50 cm dai muri di fondazione e a distanza di 10 m da pozzi o condotte di acqua potabile.

La capacità è stabilita per un numero di utenti non superiore a 20, considerando una capacità di 300-400 litri a persona.

Dettagli tecnici

La Spurghi Casentinesi si occupa di spurghi di fogne e pozzi neri con professionalità ed esperienza prevedendo inoltre:

  • uno svuotamento periodico
  • uno spurgo dei pozzi neri attraverso pompa mobile
  • un trasferimento su carro-botte per lo smaltimento secondo le disposizioni previste per legge sui fanghi

Per ulteriori informazioni su questo servizio non esitate a contattare la sede aziendale di Spurghi Casentinesi, operativa anche a Montelupo Fiorentino, San Casciano In Val Di Pesa, Signa.

LAVAGGIO

lavaggio

Spurghi Casentinesi fornisce il servizio di lavaggio e pulizia con disinfezione delle fosse biologiche presso i cantieri. Infatti l’azienda collabora con imprese edili e muratori per consentire loro di operare costantemente nel pulito e nell’igiene.

Inoltre, Spurghi Casentinesi è in grado eseguire la pulizia di pozzi neri, la bonifica di vasche per la raccolta di acque pluviali, lavaggio e aspirazione del residuo formato negli anni all’interno delle stesse.

STASATURA AD ALTA PRESSIONE

stasatura ad alta pressione

Negli anni Spurghi Casentinesi ha maturato specifiche competenze nella stasatura di tubazioni, tubi di scarico domestico in orizzontale, ripuliture colonne di scarico in verticale riuscendo a raggiungere piani alti.

Grazie al personale qualificato e agli autocarri allestiti di canal-jet, l’azienda riesce a ripristinare l’operatività delle colonne offrendo ai propri clienti la possibilità di risparmiare sui lavori edili di sostituzione dell’intera colonna.

VIDEO ISPEZIONI

video ispezioni

Attraverso attrezzature di livello tecnologico, Spurghi Casentinesi è in grado di video-ispezionare condotte fognarie e tubazioni di diverse dimensioni. La video ispezione ha lo scopo di verificare lo stato interno e di accertare eventuali cedimenti o rotture. Difatti all’interno dei tubi possono essere presenti radici che ne compromettono il normale funzionamento. Questa tecnica permette di individuare il problema specifico e, su richiesta del cliente, l’azienda rilascia immagini audio/visive, commentate dall’operatore. Per esigenze particolari, viene rilasciate una relazione tecnica dettagliata.

TRASPORTO ACQUA

trasporto acqua

Spurghi Casentinesi effettua viaggi di acqua non potabile per uso non domestico.

Il trasporto avviene con uno specifico autocarro con cisterna e pompa per lo spostamento e lo scarico dell’acqua.

DISOSTRUZIONE

disostruzione

Un problema frequente che richiede un intervento immediato

Succede spesso che le condutture si otturino e le cause possono essere molteplici: si tratta comunque in ogni caso di un problema da risolvere nel più breve tempo possibile, rivolgendosi a aziende con esperienza nel settore dei servizi ecologici e in particolare nel settore della disostruzione delle colonne di scarico, come la Spurghi Casentinesi di Scandicci, in provincia di Firenze.

Con le giuste attenzioni è possibile limitare questi rischi

L’azienda Spurghi Casentinesi è attrezzata proprio per cercare quanto più possibile di limitare tutte le seccature derivanti da queste problematiche, ed è attrezzata di macchine e unità mobili per risolvere ostruzioni anche gravi e urgenti.

Il personale della ditta effettua, nell’ordine:

  • prima un lavaggio con ugelli per permettere la rimozione dei sedimenti più ostinati, quali il calcare, ma anche le radici, che richiedono interventi di taglio
  • si opera una pulizia della condotta con idrolavaggi ad alta pressione
  • si effettua infine l’autospurgo con pompe a media pressione ed elevata portata

La società fiorentina non opera solo a Scandicci e in tutta lacittà di Firenze, ma anche a Montelupo Fiorentino, San Casciano In Val Di Pesa, Signa, ed effettua interventi di spurgo di fognature e pozzi neri.

VUOTATURA

vuotatura

Pronto intervento per casi urgenti

L’azienda Spurghi Casentinesi di Tortelli Luigi, si trova a Scandicci, in provincia di Firenze, e si occupa di spurgo e vuotatura di fosse biologiche anche con un servizio di pronto intervento, attivo 24 ore su 24, 365 giorni l’anno, effettuato su:

  • impianti sia ad uso civile che industriale
  • vasche di decantazione
  • reti fognarie
  • pozzi neri

 

Fasi di intervento

L’azienda fiorentina Spurghi Casentinesi gestisce l’intervento di vuotatura di fosse biologiche secondo le seguenti modalità:

  • messa in sicurezza dell’area di interesse
  • fasi di sblocco della condotta
  • pulizia della fossa, effettuata per mezzo di getti d’acqua idrodinamici ad alta pressione
  • il materiale è spinto fuori
  • aspirato
  • trasportato e smaltito nelle strutture appositamente predisposte

 

Materiali costruttivi

La fossa biologica è costruita, generalmente, in cemento armato prefabbricato, ed è il luogo in cui vengono raccolte le deiezioni degli scarichi e gli scarti dell’impianto idraulico del condominio o dell’edificio, prima di raggiungere l’impianto fognario urbano.

In essa i batteri favoriscono la pre-depurazione degli scarichi, rendendo liquide le masse solide, che si accumulano in camere diverse a seconda della fase di liquefazione in cui si trovano, fino a quando l’intervento di vuotatura delle fosse biologiche non provvede a rimuoverli e avviarli allo smaltimento.

La ditta è inoltre attiva nello spurgo di pozzi neri e nella disostruzione di condotte di scarico in tutta la provincia di Firenze, in particolare a Montelupo Fiorentino, San Casciano In Val Di Pesa e Signa.

LAVAGGIO TUBI E CONDOTTE

lavaggi tubi e condotte

Definizione del sistema fognario

L’azienda Spurghi Casentinesi, con sede a Scandicci, nei pressi di Firenze, si occupa di tutte le attività che riguardano il lavaggio di condotte fognarie, tubature e fosse biologiche. La fognatura è un delicato complesso di canalizzazioni, che per motivi di igiene e di salute trova alloggiamento in zone sotterranee e serve per raccogliere e convogliare verso lo smaltimento le acque di rifiuto, in luoghi lontani da insediamenti civili e industriali.

Tipologie di reti fognarie e di acque reflue

Le reti fognarie si dividono in:

  • Miste, reti che raccolgono acque di rifiuto urbane e meteoriche
  • Separate, reti che utilizzano separatamente la fogna nera per i liquami e la fogna bianca per le acque meteoriche

Difatti, le acque reflue possono essere bianche (come la pioggia, neve e grandine), nere (rifiuti domestici solidi, compresi quelli organici), oppure grigie (saponate: da lavatrici, lavandini, docce, vasche) e industriali.

Regole cui attenersi in ogni sistema fognario

Ogni condotta, in genere, dev’essere costruita in base alla portata media delle sezioni, nel rispetto dei parametri di velocità ammissibile, per evitare rischi di tracimamento; il progettista, difatti, è tenuto a fornire una stima della portata che la fognatura deve smaltire. A volte la velocità consentita viene superata, ed è proprio questa cattiva pratica che provoca frequenti problemi, in particolare nei centri abitati medio-grandi.

L’impresa, che opera in tutti i centri della provincia di Firenze, tra cui San Casciano in Val di Pesa, Signa e Montelupo Fiorentino, si occupa anche di autospurghi e interventi di disostruzione di condotte di scarico e reti fognarie.